.
La Biblioteca Luigi Chiarini è la più grande struttura specializzata in ambito cinematografico esistente in Italia. Fondata nel 1935 nell'ambito del Centro Sperimentale di Cinematografia, conta attualmente circa 155.000 unità bibliografiche, e, grazie all'acquisizione di numerosi fondi librari e documentari, si è progressivamente trasformata da luogo di conservazione a centro di ricerca e documentazione.
Library

Ultime acquisizioni

La Biblioteca "Luigi Chiarini" aggiorna pressoché in tempo reale il proprio patrimonio di argomento cinematografico

Cinematografo 1931_01

Biblioteca digitale

La Biblioteca digitale rende accessibile online - in formato pdf non stampabile - i nostri periodici cinematografici rari e i libri di pregio.

Album figurine

Mostre virtuali

Le mostre virtuali della Biblioteca "Luigi Chiarini" sono un nuovo modo di far conoscere al pubblico il nostro ricco patrimonio bibliografico

La Biblioteca Luigi Chiarini del Centro Sperimentale di Cinematografia

Proposta la creazione di una rete nazionale degli archivi digitali delle arti dello spettacolo”

La Biblioteca Luigi Chiarini è stata invitata alla tavola rotonda organizzata il 21 febbraio dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Fondazione INDA.

Ebook

La Biblioteca Luigi Chiarini offre gratuitamente le proprie risorse digitali, riviste, ebook, audiolibri, materiale audio e video attraverso il catalogo e la biblioteca digitale

La Biblioteca del Centro Sperimentale mette a disposizione della propria utenza numerose risorse digitali.

Il compositore Carlo Rustichelli, in una foto da giovane

L’archivio musicale del compositore e musicista Carlo Rustichelli è consultabile presso la Biblioteca Luigi Chiarini

Il fondo è stato istituito alla fine del 2018, per la generosa donazione del figlio Paolo, anch’egli compositore.

La Biblioteca Chiarini del CSC acquisisce il Fondo Scarpelli

La Biblioteca Chiarini del CSC acquisisce il Fondo Scarpelli

E' stata siglata la donazione dell’Archivio Furio Scarpelli da parte dei figli Giacomo e Matteo alla Biblioteca Luigi Chiarini del CSC e al Centro Studi Commedia all'italiana di Castiglioncello.